Valore

Valore

 

Considero valore ogni forma di vita, la neve, la fragola, la mosca.

Considero valore il regno minerale, l’assemblea delle stelle.

Considero valore il vino finche’ dura il pasto, un sorriso involontario, la stanchezza di chi non si e’ risparmiato, due vecchi che si amano.

Considero valore quello che domani non varra’ piu’ niente e quello che oggi vale ancora poco.

Considero valore tutte le ferite.

Considero valore risparmiare acqua, riparare un paio di scarpe, tacere in tempo, accorrere a un grido, chiedere permesso prima di sedersi,
provare gratitudine senza ricordare di che .

Considero valore sapere in una stanza dov’e’ il nord, qual’e’ il nome del vento che sta asciugando il bucato.

Considero valore il viaggio del vagabondo, la clausura della monaca,
la pazienza del condannato, qualunque colpa sia.

Considero valore l’uso del verbo amare e l’ipotesi che esista un creatore.

Molti di questi valori non ho conosciuto.

 
Erri De Luca

Lindbergh

Lindbergh Ivano Fossati

Non sono che il contabile
dell’ombra di me stesso
se mi vedete qui a volare
è che so staccarmi da terra
e alzarmi in volo
come voialtri stare su un piede solo
difficile non è partire contro il vento
ma casomai senza un saluto.

Non sono che l’anima di un pesce
con le ali
volato via dal mare
per annusare le stelle
difficile non è nuotare contro la corrente
ma salire nel cielo
e non trovarci niente.

Dal mio piccolo aereo
di stelle io ne vedo
seguo i loro segnali
e mostro le mie insegne
la voglio fare tutta questa strada
fino al punto esatto
in cui si spegne
la voglio fare tutta questa strada
fino al punto esatto
in cui si spegne.

Non Potho reposare

NON POTHO REPOSARE
Parole di Salvatore Sini
Musica di Giuseppe Rachel

Non potho reposare, amore e coro,
pensende a tie so’ donzi momentu.
No istes in tristura, prenda ‘e oro,
nè in dispiachere o pessamentu.
T’assicuro ch’a tie solu bramo,
ca t’amo forte, t’amo, t’amo, t’amo.

Amore meu, prenda de istimare,
s’affettu meu a tie solu est dau;
s’aere juttu sas alas a bolare
milli bortas a s’ora ippo bolau,
pro benner nessi pro ti saludare,
s’attera cosa no a t’abbisare.

Si m’essere possibile d’anghelu
d’ispiritu invisibile piccabo
sas formas, e furabo dae chelu
su sole e sos isteddos e formabo
unu mundu bellissimu pro tene,
pro poder dispensare cada bene.

NON POSSO RIPOSARE


Non posso riposare, amore e cuore,
poichè io penso a te ogni momento.
Non essere mai triste, gioia d’oro,
nè con dispiaceri o brutti pensieri.
T’assicuro che tu sei la sola che io bramo,
perchè t’amo immensamente, t’amo,t’amo.

Amore mio, gioia da stimare,
il mio affetto e solo per te;
se avessi avuto le ali per volare
sarei volato mille volte all’ora,
almeno per venire a salutarti,
o anche solamente per vederti.

Se mi fosse possibile prenderei
le forme dello spirito degli angeli,
ruberei il sole e le stelle
del cielo e formerei
un mondo bellissimo per te,
per poterti dispensare ogni bene.

Sei ancora qui

Ciabattine sotto al letto,
una pergamena sulla scrivania, gustatio, mensae primae, mensae secundae...
Il mio piumino da spiumacciare, perde le piume.
Flaconi di olii e lubrificanti, abiti indossati per pochi minuti,
vestigia di fantasie erotiche.
Sei la mia troia.
Pile di libri accanto al letto,
itinerari di viaggi, sogni di vita in campagna.
Stasera pudding al cioccolato, sabato farò il pane.
Io so, e tu sai che io so. E' amore. E' la risposta giusta.

(L' amore di Diegosan - Gennaio 2006)

Gosho di Capodanno

Gosho di capodanno

Ho ricevuto un centinaio di mushimochi1 e una cesta di frutta. Il giorno di capodanno è il primo dei giorni, l’inizio del mese, l’inizio dell’anno e l’inizio della primavera2. La persona che celebra questo giorno accrescerà le sue virtù e sarà amata da tutti, come la luna diventa piena da occidente a oriente e il sole risplende avanzando da oriente a occidente.
Per prima cosa, alla domanda di dove si trovino l’inferno e il Budda, alcuni sutra affermano che l’inferno si trova sotto terra, altri che il Budda risiede a occidente. Ma a un attento esame, risulta che entrambi esistono nel nostro corpo alto cinque piedi; la ragione per cui penso così è che l’inferno esiste nel cuore di chi disprezza suo padre e non si cura di sua madre. È come il seme del loto che contiene al tempo stesso il fiore e il frutto.
Anche il Budda esiste nei nostri cuori, così come dentro la pietra focaia esiste il fuoco e dentro la gemma esiste il valore. Noi comuni mortali non possiamo vedere le nostre ciglia che sono vicine né il cielo che è lontano. Ugualmente non sappiamo che il Budda esiste nel nostro cuore.
Tu potresti dubitare e chiedere come possa il Budda risiedere dentro di noi se il nostro corpo, generato dallo sperma e dal sangue dei genitori, è la fonte dei tre veleni e dei desideri carnali. Ma riflettendo bene se ne comprende la ragione. Il puro fiore di loto sboccia dalla melma, il profumato sandalo cresce dalla terra, il grazioso bocciolo di ciliegio spunta dall’albero, la bella Yang Kuei-fei3 nacque dal ventre di una serva e la luna si alza da dietro le montagne e le rischiara.
La sfortuna viene dalla bocca e ci rovina, la fortuna viene dal cuore e ci fa onore.
Il tuo cuore che desidera fare offerte al Sutra del Loto ora, all’inizio del nuovo anno, è come il fiore che spunta dall’albero, come il sandalo che cresce sulle montagne nevose o come la luna che sorge. Adesso il Giappone, diventando nemico del Sutra del Loto, si è attirato la sfortuna da mille miglia lontano, perciò coloro che credono nel Sutra del Loto attireranno la fortuna da diecimila miglia lontano. L’ombra è formata dal corpo e, come l’ombra segue il corpo, la sfortuna colpirà la nazione i cui abitanti sono nemici del Sutra del Loto. I seguaci del Sutra del Loto al contrario sono come il profumato legno di sandalo. Ti scriverò ancora.
Il quinto giorno del primo mese
Risposta alla moglie del signor Omosu
Nichiren

NOTE:
1. Mushimochi: dolci di riso tradizionali delle feste di Capodanno.
2. Secondo il calendario lunare in uso ai tempi del Daishonin, l’anno inizia con la luna nuova più vicina al giorno intermedio fra solstizio d’inverno ed equinozio di primavera, corrispondente al nostro 5 febbraio, per cui il capodanno è mobile potendo variare dal 21 gennaio al 19 febbraio.
Bisogna anche tenere presente che, poiché per far coincidere i mesi solari con i mesi lunari, ogni due anni si doveva aggiungere un mese supplementare o intercalare, la differenza fra date del calendario lunare e date del calendario solare può sfiorare i tre mesi.
3. Yang Kuei-fei: favorita di Hsüan-tsung, sesto imperatore della dinastia T’ang. Sebbene di umili origini, fu scelta dall’imperatore per la sua straordinaria bellezza.


Mushimochi Gosho
Gosho Zenshu, pag. 1491
Scritto il 5 gennaio, forse a Minobu
Destinato alla signora Omosu

CENNI STORICI – Questo Gosho fu inviato alla signora Omosu, sorella maggiore di Nanjo Tokimitsu, per ringraziarla dell’offerta dei tradizionali mushimochi, dolci di riso bollito, inviati per celebrare il nuovo anno. La signora Omosu, conosciuta anche con il nome buddista di Myoichi Sonni, era la moglie di Ishikawa Shinbei Sanetada, signore di Omosu, una regione ad est del tempio Taiseki-ji.
Il manoscritto originale conservato al tempio Taiseki-ji, porta la data del “quinto giorno del primo mese”, ma non se ne conosce l’anno. Si sa tuttavia che il Daishonin lo scrisse negli ultimi anni della sua vita. In esso il Daishonin loda la sincerità della fede di chi inizia il nuovo anno facendo offerte al Sutra del Loto. Con parole semplici e poetiche spiega il profondo principio del mutuo possesso dei dieci mondi, per cui sia la Buddità sia l’inferno esistono nei nostri cuori.

Someone like you..

I’ve been searching a long time
For someone exactly like you
I’ve been travelling all around the world
Waiting for you to come through.
Someone like you makes it
All worth while
Someone like you keeps
Me satisfied. Someone exactly
Like you.
I’ve been travellin’ a hard road
Lookin’ for someone exactly like you
I’ve been carryin’ my heavy load
Waiting for the light to come
Shining through.
Someone like you makes it
All worth while
Someone like you keeps
Me satisfied. Someone exactly
Like you.

I’ve been doin’ some soul searching
To find out where you’re at
I’ve been up and down the highway
In all kinds of foreign lands
Someone like you..

I’ve been all around the world
Marching to the beat of a different
Drum.
But just lately I have
Realised
The best is yet to come.
Someone like you..